Senza Grassi ma con Scozzarella. E' ora di studiare un nuovo ruolo per Stulac

di Redazione ParmaLive
articolo letto 974 volte
Foto

Perché non seguire i consigli del campionato, in particolare di quello che è il tecnico più vincente degli ultimi anni? Allegri ha fatto con Bentancur un lavoro tattico eccezionale, trasformando un timido regista in una mezzala fortissima, in grado di incidere spesso e volentieri in una grande squadra come la Juventus. Un esempio che potrebbe seguire anche D'Aversa dopo l'incidente di Grassi, costretto a fermarsi per almeno sei mesi dopo il gravissimo infortunio al ginocchio: senza nulla togliere a Rigoni, eccellente protagonista di questo inizio di campionato del Parma, tenere in panchina un giocatore forte fisicamente e tecnicamente come Leo Stulac sembra davvero un peccato. 

Ma Scozzarella è in gran spolvero e tre partite da titolare gli hanno restituito anche una forma più che discreta oltre ad un ruolo da protagonista che forse neanche si sarebbe aspettato visto l'inizio di stagione avuto dal collega sloveno. Che ha pagato per l'errore commesso contro il Frosinone e ora merita di tornare a giocare. Al fianco del collega regista, con cui peraltro condivide solo alcune caratteristiche: uno Stulac mezzala non sembra una chimera insomma, toccherà a D'Aversa decidere se è una soluzione possibile nell'immediato o se, come Allegri, si riserverà alcune settimane per provare il giocatore nel ruolo e fargli acquisire certi automatismi. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy