Bosi: "Il Tardini resta dov'è, ci confronteremo con il Parma per gli interventi da fare"

di Alessandro Tedeschi
articolo letto 1140 volte
Foto

Più volte è stata aperta la questione stadio negli ultimi tempi e a fare chiarezza ci ha pensato il vicesindaco di Parma Marco Bosi, durante l'ultimo consiglio comunale. A chi segnalava "disagi provocati dalle partite in giorni feriali", il vicesindaco ha così risposto: "Lo stadio rimarrà dove si trova ora. Ci confronteremo con il Parma Calcio per gli interventi possibili da attuare per renderlo sempre più fruibile". Già poche settimane fa Marco Bosi aveva rilasciato dichiarazioni in cui si parlava di lavori per oltre 30 milioni di euro, tra i quali i tifosi crociati sperano possa rientrare anche la copertura delle curve, che renderebbe il Tardini un vero e proprio gioiello al passo con i tempi. I discorsi tra comune e società sono avviati, ora non resta che attendere decisioni e comunicati ufficiali.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy