Le ultime dal mercato: filo bollente con la Sampdoria. Tanti nomi per il centrocampo

di Giuseppe Emanuele Frisone
articolo letto 1037 volte
Foto

Un altro giorno di mercato si avvia verso la conclusione. I nomi accostati al Parma cominciano a diventare un numero inquantificabile, con il binario con la Sampdoria che è quantomeno rovente. Le situazioni relative a Viviano e Silvestre potrebbero sbloccarsi a breve, mentre a centrocampo potrebbe verificarsi il ritorno di Cigarini (ma le voci sono discordanti). In particolare sono stati fatti tanti nomi per la mediana, mentre per quanto riguarda il mercato in uscita è tutto relativamente calmo. Ma andiamo a riepilogare rapidamente le voci di oggi:

FAGGIANO A TUTTO CAMPO: noi di ParmaLive.com siamo riusciti a sentire in esclusiva il ds del Parma, Daniele Faggiano. Tanti i temi trattati in chiave mercato: Silvestre e Viviano piacciono, ma il direttore fa sapere che bisogna rimanere nel budget. Piace anche Quagliarella, ma secondo il ds l'attaccante non si muoverà da Genova. Sui nomi di altri giocatori, Faggiano non si è sbottonato ("Vedremo"), mentre per Hetemaj ("ottimo giocatore") l'idea sembra quella di aspettare per capire quali saranno le cessioni nel reparto di centrocampo. Sembra più difficile, invece, rivedere a Parma ex crociati accostati nei giorni scorsi al club, come Mauri, Cigarini e Rossi. Tutto da vedere anche il futuro di quei giocatori che hanno lasciato Parma per fine prestito, come Insigne, Ciciretti e Sierralta.

CENTROCAMPO IN SUBBUGLIO: sono tanti i nomi fatti in queste ore per il reparto nevralgico del Parma. Soprattutto in entrata. Tiene sempre banco l'idea relativa allo scozzese del Bari Liam Henderson. Lo stesso procuratore del giocatore ha confermato che ci sono almeno tre squadre di Serie A su di lui: probabile che tra queste vi sia anche il Parma. Su Luca Cigarini, se Faggiano ha smentito, dalla Sardegna fanno invece sapere che il suo ritorno a Parma sarebbe vicino. Si vedrà. Si allontana Adrien Thomasson (verso lo Strasburgo), mentre su William Vainqueur ci sarebbe anche il Saint Etienne. Su Rolando Mandragora era spuntata una flebile voce negli scorsi giorni, ma sembra che l'ex Crotone finirà al Genoa (si tratterebbe di un ritorno).

SI MUOVE POCO IN USCITA: per ora, non molte le voci in uscita. Ieri si è diffusa la voce di un possibile scambio con l'Hellas Verona (Pazzini a Parma, Baraye, Calaiò e Di Cesare in Veneto). Lo stesso Calaiò sarebbe anche nel mirino della Salernitana (al pari di Frattali), ma i granata starebbero valutando molti nomi, per cui si vedrà. Sembra difficile invece che l'Ascoli possa riscattare Pinto, che nelle Marche ha ben figurato nella seconda metà metà della stagione. Per quanto riguarda i movimenti minori, persistono i contatti con la Reggina, anche se potrebbe essere a rischio il passaggio in Calabria del portiere classe '96 Dini: come estremo difensore, infatti, gli amaranto starebbero già per ingaggiare il promettente Confente, classe 2000 del Chievo Verona.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy