Rassegna - Bologna, Mihajlovic: "Non è giusto che la Juventus schieri ragazzini di Serie C"

di Alessandro Tedeschi
Vedi letture
Foto

Sinisa Mihajlovic, in una intervista a Sky, critica il comportamento della Juventus dopo il successo della SPAL di sabato contro i bianconeri, che hanno schierato non seconde ma addirittura terze linee: “Tanti saranno d’accordo con quello che dico e tanti altri invece non lo saranno - ha detto l’allenatore serbo -. Sono abituato a vedere sempre quello che succede a casa mia. Se affronti la squadra titolare della Juventus, allora va bene. Se affronti una Juve che schiera le sue riserve, che potrebbero comunque essere titolari in qualunque altra squadra, va bene anche in quel caso. Se invece la Juventus mette in campo qualche ragazzino della Primavera o giocatori di Serie C (come successo a Ferrara, ndr), questo non mi sembra giusto nei confronti di chi lotta per la salvezza. Se fossi stato l’allenatore della SPAL avrei detto: ‘Cavolo, bisogna vincere’. E infatti così è stato. Ma non mi sembra un comportamento giusto, anche se non metto in dubbio che ogni allenatore o società debba fare le sue scelte. Non penso che la Juve abbia problemi di rosa. È stata una cosa insolita che non mi è piaciuta, ma so che a loro non fregherà un c****. Purtroppo il calcio italiano è così”, l'amara conclusione del tecnico. 


Altre notizie