SEZIONI NOTIZIE

Calcagno (AIC): "Ripresa, siamo molto preoccupati sulla questione stipendi"

di Giuseppe Emanuele Frisone
Vedi letture
Foto

Ai microfoni di Centro Suono Sport, il vicepresidente dell'AIC Umberto Calcagno è tornato a parlare della situazione circa la possibile ripresa in Serie C: "Siamo molto preoccupati sulla questione stipendi. Rischiamo di ricominciare senza che i calciatori abbiano visto lo stipendio in questi mesi. Noi dobbiamo considerare che non esistono solo i calciatori di Serie A, ci sono giocatori di Serie C che hanno un ingaggio lordo non superiore a 50mila euro, per loro non aver ricevuto lo stipendio questi mesi fa la differenza. Siamo tutti preoccupati, non solo i calciatori. Io faccio l'avvocato e alcuni miei colleghi ancora non hanno ricominciato a lavorare. Poi dobbiamo vigilare che i protocolli vengano rispettati, ma questo fa parte del nostro lavoro. Bisogna valutare se ci sono le condizioni per ripartire, e in questo momento sembrano esserci. Ripartire non con il rischio zero, ovviamente, ma con un rischio minimo. Ma questo discorso vale per tutti i settori, non solo per il calcio”.

Altre notizie
Sabato 30 maggio 2020
22:57 Ultim'ora Signori: "Calciatori capricciosi, per Mondiali ed Europei si gioca anche prima delle 18" 22:29 Ultim'ora Ranieri: "Tornare in campo sensazione bellissima. Ai miei dico di stare attenti: non sappiamo se si potrà finire" 21:58 Ultim'ora Caprari su Instagram: "In gruppo in vista della ripresa" 21:31 Ultim'ora Toro, oggi partitella in famiglia: promosso in prima squadra il Primavera Greco 21:00 Ultim'ora Stendardo: "Kulusevski? Se il Parma lo vorrà fino a fine stagione dovrà trovare un accordo con la Juve"
PUBBLICITÀ
20:28 Editoriale Tic Tac, la ripresa è dietro l’angolo. Occhio ai cali di tensione, sarà una competizione tutta nuova. E gli inciampi saranno frequenti 19:59 Ultim'ora Torino: se col Parma sarà batosta, dirigenti pronti a intervenire duramente 19:29 Ultim'ora Aggiornamento Coronavirus: a Parma un solo nuovo caso e nessun decesso 18:59 Ultim'ora Calcagno: "Giocare alle 16 è un problema. Durata contratti? Non possono modificarla enti esterni" 18:30 Ultim'ora Collecchio: oggi lavori di riscaldamento e partita a tutto campo 18:00 Primo piano Faggiano: "Giusto ricominciare. I nostri giocatori hanno dimostrato spirito di appartenenza" 17:31 Ultim'ora Lanini: "Parma opportunità importantissima. Sogno di giocare in A" 17:01 Ultim'ora Cagliari, Giulini: "Speriamo si possa riaprire qualche settore dello stadio già a fine luglio" 16:32 News Thuram sugli ululati razzisti: "Ho subito capito che il problema non ero io, ma chi li faceva" 16:02 News Genoa, Criscito avverte il Parma: "Pronti a ripartire da dove eravamo rimasti" 15:33 Non solo Parma Coppa Italia, c'è l'ok di massima di Spadafora per anticipare di un giorno le semifinali 15:03 News Gravina: "Stiamo cercando di giungere ad un accordo per la proroga dei contratti fino al 31 agosto" 14:35 Non solo Parma Ferrero: "Alla Samp abbiamo avuto 15-17 casi di Covid, ma siamo felici di tornare a giocare" 14:05 News Milan, il debutto di Ibrahimovic dopo il lockdown potrebbe essere col Parma 13:32 News Malagò: "Calcio bravo a voler ripartire senza aggirare gli ostacoli"