SEZIONI NOTIZIE

Tridenti a confronto: dalla Lega Pro fino alla Serie A, da Calaiò ad Inglese e Gervinho

di Mattia Bottazzi
Vedi letture
Foto

Dal dicembre di Lega Pro, da quando mister D'Aversa si è insediato sulla panchina del Parma al posto di Luigi Apolloni, i crociati, salvo qualche raro caso, hanno sempre utilizzato come modulo il 4-3-3. Ripartenze e gran velocità la parola d'ordine del mister che, oltre ad una grande solidità difensiva ed un'ottima compattezza a centrocampo, ha sempre fatto leva su un tridente di livello su cui puntare per scardinare le difese avversarie. In Lega Pro, ormai quattro anni fa, le gioie dei tifosi le hanno fatto Yves Baraye, Emanuele Calaiò e Manuel Nocciolini. I tre, vista la mancanza di alternative, a parte Mazzocchi sugli esterni e Sinigaglia come prima punta, erano praticamente insostituibili e hanno condotto a suon di gol la squadra in Serie B.

PUBBLICITÀ

Una Serie B che ha visto un attacco molto più folto e imprevedibile, in cui le alternative sono aumentate a dismisura. I tre reduci dalla Lega Pro hanno vissuto sorti diverse: Nocciolini è stato ceduto a gennaio al Pordenone, Calaiò è rimasto protagonista a giocarsi il posto con Fabio Ceravolo, arrivato dopo la promozione in Serie A col Benevento, mentre Baraye ha giocato col contagocce, in quanto sugli esterni sono arrivati elementi di livello assoluto per la cadetteria come Roberto Insigne, Antonio Di Gaudio e Luca Siligardi, impreziositi a gennaio da Alessio Da Cruz e Amato Ciciretti.

Il primo anno di Serie A ha portato con sè due elementi che, risultati alla mano, sono stati imprescindibili per D'Aversa, e cioè Roberto Inglese e Gervinho, che con i loro gol hanno condotto il Parma alla salvezza. Il terzo elemento è variato a seconda delle esigenze, con Di Gaudio che è stato il preferito all'inizio salvo poi essere ceduto a gennaio, succeduto dai vari Siligardi, Mattia Sprocati, Jonathan Biabiany e, infine, anche Juraj Kucka. La salvezza e il secondo anno nella massima serie ha convinto il direttore sportivo Daniele Faggiano ad aumentare la qualità e le alternative, mantenendo Sprocati, ma affiancando alla coppia gol della passata stagione elementi come Andreas Cornelius, Yann Karamoh e Dejan Kulusevski.

Altre notizie
Domenica 8 Dicembre 2019
22:50 Ultim'ora Serie A, la Via Emilia fa rinascere il Milan: dopo il Parma anche il Bologna KO 22:25 Ultim'ora Napoli, sarà settimana di fuoco: prima la sfida decisiva in Champions, poi il Parma 22:10 Ultim'ora Quagliarella: "Non ci aspettavamo la sconfitta. Se il rigore fosse entrato..." 22:01 Primo piano Faggiano: "Un plauso ai ragazzi. Mercato? Non dipenderà dalla classifica" 21:45 Interviste Samp, Quagliarella a Sky: "Ho calciato male il rigore, bravissimo Sepe"
PUBBLICITÀ
21:20 Interviste Barillà: "Pensiamo di partita in partita, nelle difficoltà ci compattiamo" 21:14 Interviste Barillà a Sky: "Non guardiamo la classifica. Sepe? Sappiamo che è un gran portiere" 21:06 Interviste Sepe: "Vittoria ottenuta col cuore, felice del rigore parato. Il Napoli? Per ora ci godiamo questi tre punti" 21:00 Interviste Ranieri a Sky: “E’ un periodo così, abbiamo preso un tiro e un gol” 20:50 Interviste Sampdoria, Quagliarella a Sky: "Mi prendo le mie responsabilità per questo brutto ko. Bravo Sepe" 20:43 Interviste LIVE! Sampdoria, Ranieri: "Non siamo stati rabbiosi. Il rigore? E' la regola" 20:34 Interviste D'Aversa a Sky: "Kulu? Le voci di mercato un po' influiscono, dobbiamo proteggerlo" 20:30 Focus Sepe sugli scudi, Kulusevski in ombra. Le pagelle di ParmaLive.com 20:27 Interviste LIVE! D'Aversa: "Questa sera il Parma è stato bellissimo, a Napoli cercheremo il risultato" 20:20 Avversario Gabbiadini lotta, Quagliarella irriconoscibile. Le pagelle di ParmaLive.com 20:10 Statistiche I numeri di Sampdoria-Parma: i blucerchiati tirano tanto, emiliani più concreti 20:05 News Sampdoria-Parma 0-1, agli emiliani basta Kucka. Sepe protagonista 20:05 News Serie A, i tre punti di Genova significano 7° posto: e sabato c'è Napoli-Parma 20:00 News Sampdoria-Parma 0-1, il tabellino del match 19:57 News LIVE! Sampdoria-Parma 0-1, i crociati espugnano il Ferraris: decisivi Sepe e Kucka