SEZIONI NOTIZIE

Il Parma cambia gioco e inverte la tendenza rispetto all'anno scorso: dodici mesi fa era squadra da trasferta, ora fa scintille in casa

di Vito Aulenti
Vedi letture
Foto

C'è qualcuno in tv che continua a parlare di un Parma chiuso, attendista e votato al contropiede. E in parte è così, nel senso che la squadra ducale non ha dimenticato il proprio punto di forza dello scorso campionato, e torna a sfoderarlo nei momenti più opportuni della gara. Ma c'è un'evoluzione che non può passare inosservata: questo Parma ama molto di più giocare il pallone, costruisce dal basso e crea molte più occasioni da rete nell'arco dei 90'. Certo, non possiamo pensare che i crociati possano mettere sotto avversarie sulla carta più forti, ma senz'altro fino ad ora abbiamo assistito a prove più spumeggianti, grazie anche ad un mercato che ha migliorato sensibilmente la rosa sotto l'aspetto qualitativo. 

PUBBLICITÀ

La prova del nove del fatto che il Parma targato 2019-2020 abbia cambiato pelle e identità rispetto a quello di dodici mesi fa è data nientemeno che dai numeri: dopo un inizio d'assestamento, gli emiliani hanno infatti cominciato a fare sul serio tra le mura amiche, totalizzando 9 punti nelle ultime tre partite casalinghe con Sassuolo, Torino e Genoa (segnando peraltro complessivamente ben 9 reti). Una netta inversione di tendenza rispetto al Parma della stagione 2018-2019: una squadra molto più prudente, che, con le sue letali ripartenze, riusciva ad ottenere molti più punti in trasferta. 


Altre notizie
Giovedì 14 Novembre 2019
20:55 Ultim'ora Munari: "Un'opportunità così è importante. Mi abituerò al nuovo ruolo" 20:30 Primo piano Si salvi chi può, Bologna: vigilia di un derby importante 20:05 Ultim'ora Pausa nazionali: Dermaku stasera in campo contro Andorra 19:37 News Collecchio: core stability ed esercizi sul possesso nella doppia seduta odierna 19:10 Focus Si salvi chi può, Lecce: Liverani chiamato a un'altra impresa
PUBBLICITÀ
18:45 News Svelati i tre protagonisti misteriosi del meet and greet: sono Sprocati, Brugman e Pezzella 18:20 Avversario Bologna, palestra per Dijks e Soriano, Tomiyasu in parte in gruppo 17:55 Interviste Roma, Pastore: "Peccato per le sconfitte contro Parma e Borussia" 17:30 Focus Si salvi chi può, Genoa: anche l'altra sponda del Bisagno non sorride 17:05 Mercato Ag. Edera: "A gennaio andrà via in prestito" 16:37 Mercato Ex - Probabile futuro in Grecia per Ciciretti: ci pensa l'AEK Atene 16:10 Focus Si salvi chi può, Sampdoria: luce fioca sotto la lanterna 15:48 Settore Giovanile Under 15, Marconi convocato per il Torneo Uefa Under 15 in Portogallo 15:20 Interviste Atalanta, Percassi: "Kulusevski? A giugno valuteremo" 14:58 Mercato Se Bonifazi lascia Torino Bologna in pole. Ma il Parma non molla 14:28 Focus Si salvi chi può, SPAL: le cose non saranno Semplici 13:57 Mercato Gagliardini e Politano in uscita dall'Inter: sul centrocampista potrebbe spuntare il Parma 13:28 News La lettera di Munari: "Grazie a tutti! Non riesco a scegliere il ricordo più bello" 13:00 Focus Si salvi chi può, Brescia: Cellino chiede un Grosso miracolo 12:36 Interviste Gagliolo: “Voglio aiutare la Svezia a qualificarsi per l’Europeo”