SEZIONI NOTIZIE

Udinese, Gotti a Sky: "Ci abbiamo provato fino alla fine, volevamo la vittoria a tutti i costi"

di Giuseppe Emanuele Frisone
Vedi letture
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Luca Gotti, allenatore dell'Udinese, ha commentato così il successo della sua squadra sul Parma ai microfoni di Sky Sport: "Ci abbiamo provato fino alla fine, volevamo la vittoria a tutti i costi. Abbiamo concesso poco, ma abbiamo subito due gol. Io non vorrei mai prendere gol, anche se a voi giornalisti piace che ci siano tanti gol. Bisogna avere gli equilibri giusti per gestire le partite".

Come avete gestito le notizie che arrivavano da Parma?
"Il coronavirus è una realtà con cui dobbiamo convivere. Abbiamo già molte cose in casa nostra di cui occuparci, non abbiamo pensato ai problemi del Parma da questo punto di vista".

PUBBLICITÀ

Quella del coronavirus è una realtà con cui bisogna convivere:
"E' complicatissimo, perché adesso c'è questa variabile che incide molto. Ti ritrovi a fare allenamenti normali, poi dopo tre giorni ti ritrovi ad allenarti a gruppetti... Al di là del rispetto dei protocolli, è una realtà complicata. Noi allenatori non dobbiamo fare i gendarmi. La verità è che è difficile gestire le variabili che possono portare a un contagio, perché quando porti i figli a scuola o fai il percorso per arrivare al campo d'allenamento si incontrano comunque altre persone. Siamo da parecchio in isolamento fiduciario, ma non è semplice".

Come ha vissuto l'inizio di stagione con l'assenza di risultati?
"Ho vissuto questo periodo con grande rammarico, meritavamo di più sul campo. Però al tempo stesso ho visto degli aspetti positivi da non tralasciare, sui quali oggi secondo me sono arrivati i tre punti".

Come vede Deulofeu in campo?
"La sua posizione privilegiata è di esterno d'attacco, limitando magari i suoi compiti difensivi e permettendogli di giocare più vicino alla porta avversaria. Credo sia questa la sua posizione. 4-3-3? Sì, può essere un'opzione, così come il 4-2-3-1 con cui abbiamo finito oggi. Dipende un po' anche dalle partite".

Altre notizie
Mercoledì 21 ottobre 2020
23:00 Ultim'ora Prandelli sull'ex Marchionni: "E' stato un giocatore intelligente, a Foggia farà bene" 22:32 Ultim'ora Aggiornamento Coronavirus: +51 casi a Parma, un nuovo decesso 22:05 Ultim'ora Di Gaudio a Gazzola: "Sei un esempio. Complimenti!" 21:40 Primo piano Con lo Spezia prima sfida stagionale a una neopromossa: vietato fallire 21:16 Ultim'ora Darmian a Gazzola: "In bocca al lupo per la tua nuova avventura"
PUBBLICITÀ
20:52 Ultim'ora Frattali a Gazzola: "Un onore aver condiviso con te l'emozione più grande della mia carriera" 20:25 Ultim'ora Genoa, comunicata la negatività di Cassata, Criscito, Destro, Lerager e Zappacosta 19:57 Ultim'ora Lucarelli a Gazzola: "Benvenuto tra gli ex. Sarai una grande risorsa in società" 19:30 Editoriale Centravanti, quanto ci manchi! Grazie Marcello, vero spirito crociato 19:02 News Covid-19, positivo anche Hakimi dell'Inter: è asintomatico 18:35 SocialParma Dezi a Gazzola: "Orgoglioso e felice di aver lottato al tuo fianco" 18:08 Primo piano Con o senza Cornelius? 1.46 punti a partita col danese. Senza, il rendimento crolla 17:40 Statistiche Parma, quanto corri! Solo l'Hellas Verona macina più km 17:15 News Collecchio: lavori di forza in palestra ed esercitazione tattica a reparti 16:49 News Infermeria: Cornelius in parte con i compagni. Differenziato per Busi, Mihaila e Sprocati 16:26 News Spadafora: "Protocollo della Serie A rigoroso, ma non sempre viene rispettato" 15:58 News Spezia... che ricordi! L'ultima volta fu promozione in A 15:23 SocialParma Brunetta su Instagram: "Ci siamo quasi". Vicino il rientro dell'argentino? 14:56 Interviste Gervinho: "Sono stato vicino all'Inter, ma va bene così. Sono felice di restare a Parma" 14:30 SocialParma Gazzola lascia il calcio: "Zero rimorsi, tanto orgoglio. E rimango al Parma per scoprire talenti"