Tre mesi a digiuno: SPAL senza vittoria da fine ottobre

di Sebastian Donzella
articolo letto 445 volte
Foto

Venti ottobre 2018: la SPAL espugna a sorpresa l'Olimpico battendo 2-0 la Roma. Una vittoria tanto sorprendente quanto solitaria, visto che da quel momento in poi, fino a oggi, gli estensi non ne hanno più vinta una. E in trasferta la situazione non è delle migliori. Dopo il successo a Bologna nella prima di campionato e quella contro i giallorossi, gli spallini non sono più riusciti a conquistare il bottino pieno lontano dalle mura amiche. Anzi, non sono più riusciti a far punti, escludendo il pareggio contro il Genoa a Marassi.

Poi solamente sconfitte su sconfitte esterne, con Torino, Fiorentina, Sampdoria, Lazio, Juventus, Napoli e Milan. E adesso Parma. Per una sfida salvezza dagli stati d'animo opposti. Da un lato la tranquillità di chi ha conquistato 28 punti, stupendo tutti in Serie A dopo una partenza non felicissima. Dall'altra la paura di chi è a quota 18 e che, dopo un avvio sprint, non ha saputo tenere botta, scivolando sempre più verso il basso. Con la zona retrocessione lontana solo quattro lunghezze.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy