Cittadella, Venturato: "Dovevamo andare in Serie A"

di Sebastian Donzella
articolo letto 570 volte
Foto

Roberto Venturato, tecnico del Cittadella, al Mattino di Padova ha analizzato l'amaro finale di stagione: "Di fronte a quanto è accaduto a Frosinone mi sento una persona smarrita, perché quello che abbiamo fatto in campo 9 volte su 10 ti premia: questa è una squadra che doveva andare in Serie A. Il rammarico non ci dev’essere, perché nessuno poteva immaginarsi 15 anni fa che il Cittadella potesse giocarsi la massima categoria. Ora è il momento più difficile, perché confermarsi a questo livello non sarà semplice, ma con le persone che ci sono questa realtà può crescere ancora. Prendersi la responsabilità di giocare due playoff e dire che puntiamo a fare meglio significa che pensiamo ad andar su. Sarà difficile, ma proveremo a fare qualcosa di importante".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy