Pres. Spezia: "De Col e Masi ragazzi seri. Non entro nel merito dell'inchiesta"

di Mattia Bottazzi
articolo letto 1004 volte
Foto

Il Presidente dello Spezia Stefano Chisoli, a margine della conferenza stampa in cui ha parlato anche il proprio direttore sportivo, è tornato sull’indagine degli sms sospetti prima della gara tra il Parma e la sua squadra: “Abbiamo fatto i complimenti a De Col e Masi, la cosa doveva rimanere riservata ma abbiamo sempre saputo di poter contare su ragazzi seri. Non entro nel merito dell’indagine, ma questo dimostra quanto siano validi i nostri ragazzi”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy