Pres. Entella: "Tre punti in meno al Chievo? Una barzelletta"

di Sebastian Donzella
articolo letto 420 volte
Foto

Antonio Gozzi, presidente della Virtus Entella, dai microfoni di Repubblica commenta la penalizzazione al Chievo Verona: "Ci hanno rubato la serie B facendoci un danno di 5 milioni, con sentenze farsesche e vergognose. I tre punti al Chievo? Una barzelletta, l'ennesimo infortunio di un sistema di giustizia sportiva che va azzerato e cambiato. È autoreferenziale, non garantisce terzietà, l'imparzialità dei giudizi. Non è credibile. Il Cesena, se lo punisci subito, ci permette di tornare in B: invece no. Quante cose ridicole: una volta manca un timbro, un'altra il processo al Chievo non si può fare perché si sono dimenticati di ascoltare Campedelli. Vale tutto".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy