Cosenza, Pascali: "Dissi che ero stato trattato male a Parma e passai dei guai. Dopo qualche anno emerse la verità"

di Mattia Bottazzi
articolo letto 1188 volte
Foto

Difensore e capitano del Cosenza, Manuel Pascali domenica si giocherà la promozione in Serie B nella finalissima dei playoff di Lega Pro contro il Siena. Intervistato da cosenzachannel.it, il calciatore ha ripercorso il suo passato, anche tra le fila del Parma: “Giocavo a Carpenedolo, e il Presidente Ghirardi portò a Parma i giocatori più meritevoli, ma fui lasciato a casa subito come tanti altri. L’anno successivo dalla Scozia rilasciai un’intervista nel quale dissi che ero stato trattato male, e queste dichiarazioni mi misero nei guai. Dopo qualche anno la società esplose ed io ebbi, purtroppo, la mia rivincita. Quelle parole che mi erano costate una valanga di insulti alla fine erano la verità”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy