Le ultime dal mercato: Cassano si offre, Thereau l'ultima idea per l'attacco

di Redazione ParmaLive
articolo letto 1062 volte
Foto

Due nuovi nomi arricchiscono la lunga lista di obiettivi crociati, o presunti tali, in questo mercato fatto da tante chiacchiere e da pochi fatti. È ormai evidente che l'obiettivo principale di Daniele Faggiano sia portare a Parma un attaccante in grado di garantire un buon numero di gol, ma anche esperienza di Serie A. Quando alla fine del mercato manca poco più di un mese e le ufficializzazioni sono salite a 5, almeno per quanto riguarda giocatori nell'orbita della Prima Squadra, ecco le ultime del mercato di oggi:

SUGGESTIONE CASSANO: ennesima e nuova clamorosa voce di mercato rilanciata dalla squadra di Sky: Antonio Cassano sta valutando il ritorno al calcio giocato e ci sarebbero già in corso dei contatti col Parma, neopromossa con cui il calciatore barese classe '82 ha già giocato dal 2013 al 2015. Col ritorno in Serie A e la difficoltà dei crociati sul mercato, la pista di un clamoroso ritorno in Emilia non è da escludere, sebbene il barese non giochi più a calcio da un anno esatto, quando si consumò il divorzio con l'Hellas Verona circa due settimane dopo l'annuncio ufficiale del suo approdo in gialloblù. 

BRUNORI UFFICIALE: Matteo Luigi Brunori Sandri è un nuovo giocatore del Parma. L'attaccante classe '94, dopo essersi svincolato dal Villabiagio, club di Serie D col quale ha realizzato 23 reti in 34 incontri, ha firmato con il club crociato. A dare notizia dell'accordo è stata la Lega di Serie A.

OBIETTIVO THEREAU: il Parma spinge forte per regalare un attaccante a Roberto D'Aversa che possa aiutarlo già nel ritiro di Prato allo Stelvio. Cyril Théréau, in uscita dalla Fiorentina, è in questo momento il nome più caldo per quanto riguarda il mercato ducale: a Moena, dove la società viola sta effettuando il ritiro estivo, l'attaccante francese è segnalato molto distratto e molto concentrato sul telefono, in attesa di novità importanti per il proprio futuro. Non ha ancora disputato un solo allenamento con la squadra ed è ritenuto fuori dal progetto tecnico da Pioli e dal direttore sportivo Corvino. I contatti con il Parma sono recenti ma molto intensi e in questo momento l'unico ostacolo sembra essere il contratto di due anni che il giocatore conserva con la società Viola a circa settencento mila euro annui netti. Cifre che il Parma ha dimostrato di non aver paura di spendere, ad esempio con la trattative per Viviano, ma che andranno discusse nelle prossime ore per provare a mettere a segno il primo vero colpo per l'attacco. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy