LIVE! D'Aversa: "Pescara e Parma hanno rose importanti, serve tempo"

di Mattia Bottazzi
articolo letto 661 volte
Foto

14.25 - Termina la conferenza di D'Aversa.

Le difficoltà possono derivare dal fattore ambientale?
"Cerchiamo di vincere anche per la curva, è un valore in più e lo sta dimostrando anche quest'anno. E' chiaro che la compattezza dell'ambiente può migliorare e mi piacerebbe che il Tardini potesse diventare un campo difficile per tutti. Bisogna capire le difficoltà e trasportare i ragazzi. Se si è giocatori del Parma bisogna essere pronti ad affrontare certe situazioni".

Si aspetta una gara con più duelli individuali o azioni di gioco?
"Sono due squadre che hanno rose importanti, hanno bisogno di tempo e verranno fuori i valori personali a prescindere dal sistema di gioco e nel modo di affrontare la partita".

Che partita ti aspetti?
"Anche loro stanno facendo un percorso altalenante. Fanno un calcio propositivo, il pensiero dell'allenatore lo conosciamo. Provano a giocare a calcio anche nelle difficoltà e credo che nella testa dell'allenatore ci sia sempre la volontà di costruire. Sarà una bella partita ed equilibrata, e speriamo di portare a casa il risultato".

Il Pescara ora sembra più compatto fuori casa...
"Hanno iniziato a lavorare anche sulla fase difensiva, è chiaro dopo aver subito rimonte e tanti gol".

Il Parma spesso fa bene poi si blocca in attacco, a cosa è dovuto?
"A volta ci può essere l'errore tecnico o nella scelta. Ci vuole tempo di adeguarsi alla categoria, è un percorso di crescita che sta migliorando. A Palermo Calaiò ha giocato davvero bene, più di quello non potevamo chiedere. Stiamo migliorando sotto altri aspetti".

Come si fa ad essere costanti per 90 minuti?
"Anche a Palermo abbiamo fatto una buona partita, stiamo migliorando. Sotto l'aspetto della concentrazione e della determinazione bisogna stare sempre dentro la partita. Sul 2-0 con la Salernitana ci siamo adagiati, in Serie B non si deve mollare mai di un centimetro. Quando si gioca a Parma è più difficile perché le squadre sono più accorte, ma dobbiamo avere pazienza e migliorare in fase realizzativa".

Il Parma ha reso meglio in trasferta, perché?
"I risultati sono stati migliori fuori casa, c'è rammarico per il pareggio con la Salernitana, abbiamo giocato bene ma non siamo riusciti a vincere. Se si va fuori casa magari la squadra lavora in maniera più compatta, si pensa a concedere meno a livello di ripartenze per gli avversari che sono pericolose per noi".

Fisicamente come state?
"La squadra è in buone condizioni, e lo ha dimostrato anche a Palermo. Germoni non è convocato, bisogna valutare Ceravolo e Scozzarella che ha preso una botta".

Prefriresti segnare su schema o un gol di un attaccante?
"Preferirei che si sbloccasse qualche attaccante, ma l'importante è portare a casa il risultato pieno".

Affronterete Zeman, in settimana definito un maestro...
"La storia di Zeman la dimostra la sua carriera, sa collegare le squadre e fare tanti gol".

Prende la parola D'Aversa: "E' un emozione rivedere degli amici, come quelli in proprietà, ma la partita è troppo importante".

14.05 - Ancora qualche minuto di pazienza in attesa delle parole del mister.

13.45 - Torna di venerdì pomeriggio l’appuntamento stampa prepartita di mister Roberto D’Aversa. Tra pochi minuti il tecnico del Parma presenterà la sfida di domani pomeriggio, in cui i crociati affronteranno il Pescara di Zdenek Zeman. ParmaLive.com seguirà come sempre in diretta per voi le parole del mister, aspettando una sfida che si preannuncia spettacolare e ricca di emozioni.


Leggi tutte le ultime novità sul Parma su Twitter: diventa follower!
VUOI COLLABORARE CON PARMALIVE.COM? SCOPRI COME
Segui tutte le news di ParmaLive.com su Facebook: cllicca "Mi Piace"!
Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI