D'Aversa sul fattore campo: "Si può sempre migliorare la compattezza dell'ambiente"

di Mattia Bottazzi
articolo letto 217 volte
Foto

Un dato di fatto è che il Parma sta rendendo meglio fuori casa che in casa. Ne ha parlato mister Roberto D'Aversa in conferenza stampa incalzato dalle domande dei giornalisti: "C'è rammarico soprattutto per il pareggio con la Salernitana, magari quando si gioca fuori casa si pensa ad essere più compatti e si evitano ripartenze avversarie che possono farci male. A Palermo abbiamo fatto una buona partita, dobbiamo essere pazienti anche quando magari le squadre si chiudono come succede al Tardini e migliorare in fase realizzativa. Noi cerchiamo sempre di giocare e vincere per la curva, che è un valore in più e lo sta dimostrando anche quest'anno. Si può sempre migliorare e vorrei che il Tardini diventasse un campo difficile per chiunque ci venga a giocare. Bisogna capire le difficoltà, e i giocatori devono sapere che indossare la maglia del Parma vuol dire anche questo".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI