Inter, Spalletti: "Parma conosce bene la Serie A. Hanno un buon mix tra giovani ed esperienza"

di Alessandro Tedeschi
articolo letto 384 volte
Foto

Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, ha parlato a lungo della prossima sfida che vedrà i nerazzurri affrontare il Parma: "Il Parma ha vissuto momenti gloriosi negli anni passati e conosce bene il nostro campionato e sa quali sono le partite difficili. Ha allestito una squadra con pochi calciatori che hanno fatto questa categoria, ma hanno esperienza da vendere con Bruno Alves e Inglese, che possono colmare questa penalità iniziale. Il portoghese l'ho avuto allo Zenit ed è un calciatore eccezionale, sa trasmettere a chi ha intorno la sicurezza dell'essere con il compagno. E' molto forte fisicamente, nei duelli aerei. Lo stesso Inglese è un attaccante completo. Gervinho poi ha queste ripartenze improvvise contro cui ci vorrà equilibrio in tutte le azioni. Loro giocheranno, da quello che mi aspetto, con due esterni molto rapidi e una squadra raccolta per poi avere queste uscite di grande velocità. E noi dovremo essere bravi a comandare la partita e stare attenti a non perdere palloni pericolosi. Dobbiamo creare delle situazioni importanti perché poi loro, con la squadra raccolta, avranno più possibilità di coprire gli spazi". 

Considera Parma quasi più importante della prossima, considerando quanto può influenzare l'umore verso il Tottenham?
"La considero importante perché prima del Tottenham c'è da vincere la gara di domani e in maniera convincente. Giocando anche un buon calcio, facendo vedere personalità e di aver preso quel tragitto che bisogna fare per essere forti. Dobbiamo fare delle scelte importanti. Abbiamo una rosa importante per cui domani alle 14 si dice la formazione"


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy